Antonello De Rosa

Attore e regista teatrale, ha frequentato l’Istituto Statale d’Arte di Salerno, l’Accademia di Belle Arti di Napoli con indirizzo scenografia, la scuola Internazionale di Mimo Corporeo e di Ricerca sull’Attore I.C.R.A. diretta da Michele Monetta e Lina Salvatore, studia con Pasquale De Cristofaro, Walter Orioli, Claudio Di Palma, Vincenzo Pirotta, Paolo Puppa, Laura Curino, Gilles Coullet, Marco Martinelli, Roberto De Simone, Yves Lebreton, Marco De Marinis, Ruggero Cappuccio, Francesco Silvestri, Enzo Moscato, Odin Teatret, Ferzan Ozpetek.

Nato a Salerno il 23/08/1973

Altezza 177cm

Dialetti Napoletano/Siciliano

Sport: Palestra, Aerobica.

Formazione: Università Scienze e Tecnologie delle Arti, dello Spettacolo e del Cinema. Istituto Statale D’Arte (Salerno) – Accademia Delle Belle Arti di Napoli.- ICRA PROJECT Scuola di mimo di Michele Monetta. – Corso di aggiornamento annuale sul: Teatro ed Espressione, presso ScenaTeatro. – Corso di Regia contemporanea, Fringe Italia Roma. – Stage/Corso di Aggiornamento di Arte Applicata e Regia Teatrale, Biennale di Venezia 2015.

Cinema: (Attore) Film “RIEN VA” regia Ruggero Cappuccio con R. Herlitzka, L.Arena, C.Muti.

Fiction: //

Cortometraggi (Attore): Cortometraggio per Formart di Ruggero Cappuccio. – LA NOTTE BIANCA. regia P. Battista. – Mediometraggio Sociale

U.I.L.D.M FILOSOFICAMENTE, di E. De Filippo. – Cortometraggio: IL RAMO D’ORO”. Regia Gianluca Dell’Osso. – Cortometraggio:LA CENA E’ SERVITA regia Luca Granato e Antonello Novellino. – “GUERRA” regia Antonello Novellino.

VIDEO CLIP: (Attore) Video-Musica per MTV. – (Attore) Video-clip: D’ANAMASTE.

 TV: 1989, partecipo al programma in prima serata su RAI UNO “La festa della mamma”, registrato presso gli studi dell’Antoniano di Bologna.

Settembre 2000 vengo scelto come giullare per circoscrizione del sud Italia per il programma televisivo “TRENTA ORE PER LA VITA”.

MEDIASET assistente di studio “UOMINI E DONNE”. Novembre 2018: Partecipazione Programma “ Bel tempo si spera’” TV2000 con Lucia Ascione.

REGIE TEATRALI: “La Ballata degli esclusi”, con Vladimir Luxuria. – “La Lupa”, con Nadia Rinaldi. – “Caro Camilleri”, con Pino Strabioli. – “Femmene Stracciate”, con Peppe Lanzetta. – “Le Tre Verità di Cesira”, con Rino di Martino. – “Blackout”, con Mariano Rigillo e Peppe Lanzetta. – “Nozze di Sangue”. – “Ferdinando” di A.Ruccello. “Antigone il Coraggio”. – “La tempesta”. “IO e Te” tratto da un romanzo di G.D’Annunzio. “Clitennestra”.

“Anna Cappelli”. – “Traccia di mamma”. – “le cinque rose di Jennifer”. – “Edipo” da Euripide.” – Sola come un cane”.- ” Na mmesca Frangesca” di A.Petito.” – “Per disgrazia ricevuta” di M.Santanelli. – ” Così e’ se vi pare” di L.Pirandello.- “LE TROIANE. Tratto da Euripide/Sartre”.-

“Macbhet…La Poltrona”. – “Ammazzali” Tratto da J.Trianà.” – “Avanzi” di P. Zarrella.- “Medea-Il Sogno”. – “L’Avara Vedova”. –

“Chiumm”.- “Filumena Dea di Periferia”.- “Trianon”.- “Civico 74”.- “Coccodimamma”. – “I Campi di Dora”. – “Il Vento Di Mikonos”.

“L’Immagine Del Vuoto”. – “Fate Presto… 1980”. – “Paragrafo175”.- “Omaggio Ad Annibale Ruccello”.- “Le Baccanti, di Euripide”.

“Luparella”.- “Matrioska”. – “Burubumbete”.- “Fratellini”. – “A Morte dint ‘o lietto e don Felice”. – “La Divina Scommedia”. “Giulietta e Romeo.”

“Cafe’ Chantant”.- “Palcoscenico”

  Teatro (Attore): “Gesù è più forte della camorra” con Don Aniello Manganiello.“ – Sotto il Vesuvio niente” di P.Lanzetta. – “Spettacolo La Ballata  degli Esclusi”. – “PEPPELANZETTA.IT”.” – IO e Te”. – “Traccia di Mamma tratto da A. Ruccello”. – “Le cinque rose di Jennifer”. “RING”. “La Lupa”.

Chiumm”. “Filumena Dea di Periferia”.La Locandiera”. “L’Arte Della Commedia”. “Il Fu Mattia Pascal”. “Il Tartufo”. “Blackaut”. “Un Turco Napoletano”. “Il Borghese Gentiluomo”. “Episcopus”. “La Mandragola”. “ Li Nepute De Lu Sinneco”. “Sei Personaggi in cerca d’autore”.

opera di periferia”. “i campi di dora”. “il malato immaginario”. “il vento di mikonos”. “fate presto… 1980”. “paragrafo 175”.

omaggio ad annibale ruccello”. “le baccanti”. “matrioska”. orestea di eschilo”. “femmene stracciate”. “burubumbete”. “giochi”. “assassini”.

“pullecenell dandin”. “l’allegria dell’orco”. “fratellini”. “a morte dint ‘o lietto e don felice”. “si salvi chi puo’” “pinocchio”. “il duello”.

“la fortuna con la f maiuscola”. “‘na mmesca frangesca”. “la divina scommedia”. “giulietta e romeo”. “cafe’ chantant”.” caino e abele”.

“palcoscenico” “facciamo le corna”.

Antonello De Rosa

Dal 2001 è responsabile di Teatro Terapia nei centri di riabilitazione mentale e fisica dell’U.I.L.D.M. Vincitore di svariati premi e riconoscimenti nazionali, sia come attore sia come regista, per esempio il Premio Andrea Camilleri per “Le Cinque Rose di Jennifer”.

Dal 2001 Direttore artistico Accademia Scena Teatro

Dal 2019 è responsabile di Teatro di riabilitazione sociale presso Casa Circondariale ICATT di Eboli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...